AVVISO IMPORTANTE
Ultima revisione: 04/07/2022
Tempo di lettura meno di un minuto

La direzione aziendale dell'ospedale San Giovanni di Roma, in riferimento ad un articolo comparso oggi su Repubblica, afferma che "non corrisponde al vero che i pazienti negativi al Covid siano stati dimessi in quanto negativi ma perché sussistevano le condizioni per essere dimessi" in quanto guariti. La paziente citata nell'articolo,  85enne, è "arrivata in emergenza all'ospedale nei giorni precedenti per una patologia vascolare acuta. Presentava un elevato rischio di caduta, come attesta l'esame e la scheda di valutazione del rischio di caduta che, per tutela dei pazienti, viene compilata dal personale infermieristico all'ingresso di ogni degente". Per la signora è "stata specifica volontà della figlia portarla a casa e gli è stato consentito di farlo perché era clinicamente fattibile, dando tutte le indicazioni del caso per proseguire le terapie con i farmaci che doveva assumere e indicazioni circa i controlli da fare in seguito". La direzione smentisce, inoltre, che "esistano carenze di personale in reparto, che ha in forze il personale necessario per l'assistenza. Il reparto Covid è regolarmente attivo ed è stata predisposta l'apertura di nuovi posti letto dedicati.


Data creazione 04/07/2022

Stampa articolo

<< Precedente
Leggi tutte le news
Successiva >>