Donazione di Organi e tessuti

G.O.I. PER I TRAPIANTI
21/05/2015
G.O.I. PER I TRAPIANTI

Donazione di Organi e tessuti

Il Trapianto d'Organi e Tessuti è l' unica terapia per i pazienti in lista d'attesa nei quali la funzionalità di uno o più organi è irrimediabilmente compromessa da una patologia congenita o acquisita, acuta o cronica.

I Riceventi sono dunque persone nelle quali si siano sviluppate patologie non altrimenti guaribili: Malattie senza cura...

Per un Paziente in attesa di un Organo, l'unica possibilità di guarigione è il Trapianto.

La sua Vita è affidata al gesto di Solidarietà di un altro Essere Umano.

La rapidità dell'evoluzione della patologia giustifica il grado di urgenza nel reperire un Organo idoneo per quel Ricevente.

La Donazione di Organi e Tessuti a scopo terapeutico è un atto d'Amore verso la Vita.

E' la fiducia nel futuro, nella possibilità di cambiare la storia di tante Persone, sia che donino, sia che ricevano un Organo.

E' un gesto di una forza sorprendente, in grado di superare ogni barriera. Non importa l'età, il sesso, la lingua, la cultura, la Nazionalità, la Religione, le condizioni economiche o il credo politico.

La Donazione d'Organi rende tutti gli Individui uguali, tutti parte di un' unica scommessa per migliorare la Vita.

Parlarne diventa un atto dovuto, perchè la conoscenza rende l'Uomo libero di scegliere e di decidere per sè e per coloro che ama.

La conoscenza non può prescindere dall'informazione.

Questo è il nostro obiettivo: diffondere la cultura della Donazione.

Il Donatore a Cuore battente

Il concetto di "Morte Encefalica" è fondamentale nella cultura della Donazione di Organi a scopo di trapianto terapeutico.

Si tratta di Pazienti nei quali la gravità delle Lesioni Cerebrali comporta la cessazione irreversibile delle funzioni dell'Encefalo e del Tronco Encefalo.

Queste regioni anatomiche sono sede della Coscienza, della Consapevolezza, dello stato di Veglia, della Volontà e dei Centri Regolatori dell'equilibrio dell'intero organismo (respirazione, mantenimento della temperatura corporea, stabilità cardiaca e circolatoria...).

La Morte Encefalica corrisponde alla Morte dell' Individuo accertata secondo Criteri Neurologici.

L'assenza di attività respiratoria spontanea, dello stato di Coscienza e Vigilanza e dei riflessi del Tronco Encefalo, indagata secondo i criteri stabiliti dalla Legge, sono condizioni cliniche incompatibili con la vita.

La Legislazione stabilisce che la Morte può essere diagnosticata con Criteri Cardiaci (Arresto cardiocircolatorio con conseguente morte cerebrale) o Neurologici ( Danno irreversibile diretto dell'encefalo).

ORGANIZZAZIONE TRAPIANTI

Il Processo di Donazione, Prelievo e Trapianto d'Organi e Tessuti a scopo terapeutico prevede un'organizzazione complessa definita dalla Legislazione vigente.

In Italia, così come in altri Paesi, tale organizzazione prevede una Rete di Coordinamenti, operativi a diversi livelli:- Nazionale ( Centro Nazionale Trapianti)- Interregionale (AIRT, NITp, OCST)- Regionale ( Centro Regionale Trapianti)- Locale ( Coordinamento Ospedaliero Trapianti)Obiettivo finale è quello di ottimizzare l'intero processo.Tutti i dati concernenti la Donazione, il Prelievo ed il Trapianto d'Organi e Tessuti vengono raccolti in specifici "Database" per garantire la sicurezza , la privacy e la trasparenza di tutto il processo.

All'interno dell'Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata il Coordinamento Ospedaliero Donazione e Trapianti a scopo terapeutico è presente dal 2006.

Copyright ©2015: Azienda Ospedaliera Complesso Ospedaliero San Giovanni - Addolorata
Sede Legale: Via dell'Amba Aradam 9, 00184 Roma - TEL. 06/77051 FAX 06/77053253 - P.IVA 04735061006
Tutti i diritti riservati / All Rights Reserved
Info/Contatta l'Azienda con la Posta Elettronica Certificata (ao.sga@pec.hsangiovanni.roma.it)