Partecipazione

REGOLAMENTO ACCESSO e PRESENZA delle

ASSOCIAZIONI di VOLONTARIATO e di TUTELA

Delibera del Direttore Generale

n°134/21-2-18

 

 

 

 

 

Articolo 1 - Finalità

Finalità del presente regolamento è disciplinare, secondo criteri di uniformità ed imparzialità, le modalità di accesso alle strutture dell’Azienda Ospedaliero San Giovanni- Addolorata da parte di Associazioni di volontariato o altre Associazioni senza scopo di lucro che, in conformità agli scopi perseguiti, si propongano per lo svolgimento di attività rivolte agli utenti, presso l’Azienda stessa.

 

Articolo 2 - Riferimenti normativi

Legge 11 agosto 1991, n. 266 “Legge quadro sul volontariato”;

Legge Regione Lazio 28 giugno1993, n.29 “Disciplina dell’attività di volontariato nella regione Lazio” (art. 6) e successive modificazioni.

Regolamento Regionale 10 marzo 1998, n. 2 ai sensi della Lg. Regione Lazio 28/06/1993 n.29.

Legge 7 dicembre 2000, n. 383 “Disciplina delle associazioni di promozione sociale”;

Articolo 34 dell’atto Aziendale Delibera n°158/DG del 2/03/2015 –

 

Articolo 3 - Ambito di applicazione

Il presente regolamento è rivolto alle Associazioni di volontariato, iscritte nei registri del volontariato della Regione Lazio e nella provincia di Roma.

Potranno essere considerate Associazioni di volontariato iscritte nei registri di altre regioni, qualora svolgano attività e abbiano una sede nel territorio della Regione Lazio.

Si applica anche alle Associazioni di Tutela.

 

Articolo 4 - Procedure di richiesta ed autorizzazione

  1. Le Associazioni -  di cui all'articolo 3 – che intendano svolgere attività presso l’Azienda Ospedaliera San Giovanni-Addolorata, devono presentare formale richiesta alla Direzione Generale (Modello 1).

La richiesta, corredata di copia dello Statuto e dell’Atto Costitutivo, deve contenere l’indicazione delle attività e le modalità di espletamento proposte dall’Associazione.

Qualora l’Associazione proponga uno specifico progetto da realizzare, con carattere di continuità, in condivisione con le strutture aziendali, la richiesta dovrà essere accompagnata dalla descrizione del progetto che si intende realizzare.

Deve, comunque, risultare il parere favorevole del Direttore della struttura aziendale presso la quale l’Associazione intende prestare la propria attività.

  1. L’Azienda verifica i requisiti dell’Associazione e valuta la congruità delle attività proposte rispetto agli scopi ed alle attività istituzionali, con particolare riferimento a criteri quali:iscrizione al registro del volontariato da almeno sei mesi, finalità dell'Associazione in ambito socio – sanitario.formazione degli associati, numero di ore minimo dedicate, dichiarazione comprovante la presenza delle condizioni necessarie per svolgere con continuità le attività oggetto della convenzione.(Scheda ASSOCIAZIONE)
  2. L’Azienda valuta altresì la possibilità di autorizzare tali forme di collaborazione, anche in relazione ad analoghe attività già presenti.

In caso di accoglimento della richiesta, la presenza dell’Associazione presso le strutture dell’Azienda può essere formalizzata come segue:

a) mediante un accordo convenzionale, in presenza di un progetto di collaborazione svolto in modo continuativo che preveda un insieme articolato di attività e di rapporti con l’Azienda.

b) mediante lettera di riconoscimento formale, qualora si tratti di attività temporanee che, seppur svolte in modo prolungato, non presentino interconnessioni con le attività aziendali tali da necessitare di un rapporto di convenzione.

 

Articolo 5 – Impegni

L’Associazione assume i seguenti impegni:

svolgere le attività con continuità, nel rispetto dei giorni e degli orari definiti; eventuali modifiche, da concordare con la struttura di riferimento, dovranno essere comunicate in forma scritta;

comunicare all’Azienda un referente, che avrà il compito di mantenere i contatti con i responsabili delle strutture aziendali e di verificare il corretto svolgimento delle attività, nel rispetto dei diritti e delle scelte degli utenti ed in osservanza delle disposizioni e delle normative;

comunicare e mantenere aggiornati i nominativi delle persone individuate, con attitudini e capacità adeguate alle attività da svolgere e fornire loro  i relativi cartellini di riconoscimento.

Sia l’Associazione che l’Azienda assicurano la reciproca tempestiva comunicazione di eventi che possano incidere sullo svolgimento delle attività.

L’Azienda si impegna a:

valorizzare l’apporto delle associazioni e le loro iniziative

convocare la Consulta delle Associazioni di Volontariato e di tutela

tenere aggiornato il registro delle Associazioni e gli elenchi degli associati.

Le informazioni aggiornate circa le Associazioni presenti nell’Azienda Ospedaliera San Giovanni- Addolorata, con i riferimenti ed i recapiti utili per poterle contattare, saranno rese disponibili nel portale aziendale.

 

Articolo 6 – Spazi e locali aziendali

L’accesso agli spazi di cura deve rispettare la regolarità delle funzioni ivi svolte, ed essere autorizzato dal Coordinatore Infermieristico.

L’eventuale disponibilità di un locale o di uno spazio, da fornire in modo esclusivo o condiviso, è possibile solo in caso di convenzione, previa individuazione proposta dal Direttore Medico di Presidio ed autorizzata dalla Direzione Sanitaria.

Il mantenimento e la cura dei  beni affidati in uso saranno a cura del responsabile dell’Associazione.

Nel caso di organizzazione di eventi , in occasione di festività od altro, è indispensabile che le Associazioni presentino, con congruo anticipo, al Responsabile Ufficio Relazioni con Il Pubblico , richiesta di autorizzazione circostanziata (indicazione dello spazio, delle giornate e degli orari), ai fini di una completa valutazione. L'autorizzazione sarà rilasciata dalla Direzione Sanitaria.

 

Articolo 7 - Riservatezza e privacy

L’Associazione assume l’impegno, per quanto di propria competenza, al rispetto delle prescrizioni e degli adempimenti previsti dal decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003, I volontari / collaboratori devono osservare gli obblighi di riservatezza che derivano dalle disposizioni normative in tema di protezione dei dati personali, in conformità alle procedure aziendali in materia ed alle disposizioni impartite dal Titolare del Trattamento dei dati.

Inoltre, in presenza di convenzione potrà, se ritenuto necessario, essere autorizzato un account di posta elettronica che includa il nome dell'associazione nell'indirizzo.

 

Articolo 8 - Assicurazioni

Le Associazioni garantiscono che i propri aderenti inseriti nelle attività siano coperti da assicurazione contro infortuni e malattie connessi con lo svolgimento delle attività stesse, nonché per la responsabilità civile verso terzi. (Legge 11 agosto 1991, n. 266 “Legge quadro sul volontariato” - articolo 4; Legge 7 dicembre 2000, n. 383 “Disciplina delle associazioni di promozione sociale” - articolo 30, comma 3).

 

Articolo 9 - Sicurezza e Prevenzione

L’Associazione deve prendere visione del documento sulla valutazione dei rischi, redatto dall’Azienda, al fine di informare gli operatori esterni sui rischi specifici presenti e sulle misure di prevenzione e di emergenza adottate negli ambienti di lavoro dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni- Addolorata (in ottemperanza alle disposizioni del decreto legislativo n. 81/2008, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro).

 

Articolo 10 – Richiamo al Codice di comportamento

Fatto salvo quanto previsto dal presente regolamento, si richiama altresì il Codice di comportamento aziendale, pubblicato sul portale aziendale, rivolto ai dipendenti nonché a tutti coloro che operano ad ogni livello e con qualsiasi rapporto per l'Azienda.

 


 


Elenco Associazioni Volontariato e Tutela

Modelli 1 e 2

REGOLAMENTO ACCESSO e MODULISTICA

Accesso agli atti
Accesso civico
Copyright ©2015: Azienda Ospedaliera Complesso Ospedaliero San Giovanni - Addolorata
Sede Legale: Via dell'Amba Aradam 9, 00184 Roma - TEL. 06/77051 FAX 06/77053253 - P.IVA 04735061006
Tutti i diritti riservati / All Rights Reserved
Info/Contatta l'Azienda con la Posta Elettronica Certificata (ao.sga@pec.hsangiovanni.roma.it)